Ciambella Salvagente 100Per il consumatore

Al consumatore offriamo la garanzia di rimborso delle somme versate per l’acquisto di un pacchetto turistico presso un’agenzia di viaggi associata alla Cooperativa qualora la stessa divenisse insolvente o incorresse in una procedura fallimentare.
La procedura d’accesso al rimborso sarà quanto mai facile, con la necessità di compilare un solo modulo e allegare pochi documenti.
Il modello di RICHIESTA DI AMMISSIONE AL SISTEMA DI GARANZIA TURISTICA consentirà al malcapitato consumatore di condensare tutte le informazioni necessarie alla valutazione della richiesta di rimborso; queste saranno prese in esame dal Comitato di Gestione che – supportato dallo staff legale dell’AIAV – stabilirà se la pratica abbia titolo per essere rimborsata, e, in questo caso, pagherà il cliente nel termine massimo di 90 giorni. Ben diversamente dal Fondo Nazionale di Garanzia che, ancora oggi, non ha terminato di rimborsare i clienti di Todomondo e altri operatori falliti da quasi dieci anni.
Gli avvocati che esamineranno le pratiche dei richiedenti saranno:

  • Avv.to SCALETTA Veronica
  • Dr.ssa BENINCASA Anna Federica

La garanzia è anche operativa per il rientro immediato del viaggiatore dal luogo di vacanza al Paese d’origine quando l’insolvenza o il fallimento del nostro Socio influisca negativamente sull’operatività del vettore per il volo di rientro.

Ovviamente la garanzia non sarà attiva per qualsiasi altro motivo scollegato dagli eventi presi in esame dalla Legge 115/2015: ogni altro fatto che cagioni un danno di carattere patrimoniale e non (vacanza rovinata, mancato imbarco, danni alla persona, ecc. ecc.) dovrà essere ricondotto alla tutela offerta dalla Polizza di Responsabilità Civile Professionale (CCV) che mantiene la sua obbligatorietà.